Andrà tutto bene?

Ed ora siamo qui, fermi, in bilico tra passato e futuro, un futuro ignoto, un futuro pieno di domande, un futuro che non può essere nominato come tale. Ogni volta che pronunciavo la parola “futuro”, me lo immaginavo felice e spensierato, ricco di prospettive realizzate e pieno di amore. Oggi al solo pensiero di nominarlo sento dei brividi attraversarmi la schiena, penso a che ne sarà della mia ipotetica carriera, che ne sarà dei giovani che non hanno ancora assaporato il primo stipendio, il primo rimprovero del capo, il primo “offro io”. Penso alle autostime distrutte, ai desideri infranti, al cambiamento repentino delle abitudini interpersonali e degli sguardi rassegnati da una quotidianità che non merita di essere vissuta con queste limitazioni.

I limiti spesso spaventano, ma altre volte incuriosiscono, incuriosisce il “cosa ci sarà dopo?”. Purtroppo però in questa situazione non si ha un manuale da seguire, non si può dire cosa sia giusto o sbagliato, si cerca di seguire delle regole generiche e riadattarle al proprio benessere personale. Si cerca di guardare al di là dei confini imposti, al di là degli striscioni con scritto“andrà tutto bene”, ma si vede solo una marea di incertezze e un futuro che sembra più un passato.

Si ha paura di tornare indietro, di rivivere sensazioni che si erano lasciate alle spalle, sensazioni che impedivano di dormire la notte e di rimanere svegli di giorno. Si ha paura di vivere la giornata, di alzarsi dal letto ed avere come primo pensiero: “Che mi aspetterà oggi?”. Si dice che il caos stimoli le persone a trovare una propria ancora a cui aggrapparsi e ridefinire i punti cardine della propria vita, ma sarà davvero così? Oppure verremo sommersi da una marea improvvisa?

La vita ti dà e ti toglie quando meno te lo aspetti, ti fa salire su un’altalena, ti fa sentire il vento tra i capelli, ti fa assaporare il mondo da una prospettiva univoca, ti regala sorrisi, ti regala momenti indimenticabili, ma poi qualcosa si rompe e quando pensi di aver raggiunto il culmine, di aver toccato il punto più alto, le catene si spezzano e sei di nuovo a terra. Ti guardi intorno e ti trovi spaesato, non sai come fare per rialzarti e ti domandi se sarà possibile ritrovare il cammino smarrito. Un cammino fatto di fatica, di sforzi, ma anche di tanta motivazione.. Che ne pensate? Andrà tutto bene?

10 pensieri riguardo “Andrà tutto bene?

  1. e se alla fine anche prima di questa situazione in realtà le cose erano di fatto come lo sono ora?? e se fosse solamente il nostro approccio mentale ad aver subito una deviazione?? non sto dicendo che questa situazione non esiste ma sto insinuando il dubbio che il futuro (non quello immediato) possa non subire tutte le varianti ingestibili che ci sembra di vedere oggi difonte ai nostri occhi… infondo vale o no la regola che qualsiasi programma, sogno o piano per il nostro futuro avrebbe potuto subire una trasformazione tale per cui sarebbe stato necessario rivisitare tutto?? forse ciò che più modifica la nostra progettualità è il fatto che almeno prima potevi costruire su basi che conoscevi.. ecco ora forse è proprio questo il grande cambiamento.. da quali punti fermi partiamo a costruire il nostro domani?

    Piace a 1 persona

  2. Tutto bene è tornare alla vita di prima? Tutto bene è scordarsi quanto conta il contatto diretto con le persone e rifugiarsi nei social per rivedere vecchi amici? Tutto bene è abitare a Desenzano del Garda e non capire la gioia di una passeggiata al lago, perchè chiusi in casa su un pc?
    Io ho riscoperto la voglia di uscire di casa, il bisogno di una passeggiata. La gioia di dedicare più tempo a mio figlio. La felicità di rivedere un vecchio amico.
    Si per me andrà veramente tutto bene, anzi è andata molto bene. Ho riscoperto emozioni che davo per scontate.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: